Facoltà di Farmacia

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


CTF Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe posseggono le basi scientifiche e la preparazione teorica e pratica necessarie all'esercizio della professione di farmacista e per operare, quali esperti del farmaco e dei prodotti per la salute (alimenti destinati a fini medici speciali ed a una alimentazione particolare, prodotti cosmetici,erboristici, diagnostici, presidi medico-chirurgici, ecc.), nei relativi settori. Il profilo professionale di farmacista è quello di un operatore dell'area sanitaria che, nell'ambito delle sue competenze scientifiche e tecnologiche multidisciplinari (chimiche, biologiche, farmaceutiche, farmacologiche, tossicologiche, legislative e deontologiche) contribuisce al raggiungimento degli obiettivi definiti dal servizio sanitario nazionale, per rispondere adeguatamente alle mutevoli esigenze della società in campo sanitario.

Con il conseguimento della laurea magistrale e della relativa abilitazione professionale, il laureato della classe svolge ai sensi della direttiva 85/432/CEE, la professione di farmacista ed è autorizzato all'esercizio di molteplici attività professionali, tra le quali:

    * sintesi, sviluppo farmaceutico, fabbricazione e controllo di medicinali nell'industria;
    * controllo di qualità dei medicinali in laboratori pubblici o privati;
    * produzione e controllo di presidi sanitari, dispositivi medici e presidi medico-chirurgici;
    * produzione e controllo di qualità di prodotti dietetico - alimentari;
    * produzione, analisi e controllo di qualità di prodotti cosmetici;
    * analisi e controllo delle caratteristiche fisico-chimiche e igieniche di acque minerali;
    * immagazzinamento, conservazione e distribuzione dei medicinali nella fase di commercio all'ingrosso;
    * preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nelle farmacie aperte al pubblico o nelle farmacie ospedaliere;
    * diffusione di informazioni e consigli nel settore dei prodotti per la salute.

Il corso di laurea magistrale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, in virtù della forte caratterizzazione chimico -tecnologico - farmaceutica garantisce concrete prospettive occupazionali nel settore della ricerca chimico-farmaceutica, tecnologico-farmaceutica, farmacologica e biotecnologica (pubblica e privata, nonché nei settori dello sviluppo, produzione e controllo qualità dell'industria farmaceutica, alimentare e cosmetica.